Home > Notizie > Programma Riccione Per Cultura

Il programma di "Riccione per la cultura"

E' stato approvato al bilancio d'esercizio 2013 il nuovo programma dell'istituzione culturale "Riccione per la cultura".

Ti piace la notizia? Condividila con gli amici
Riccione per la cultura pironi riccione

Il mandato amministrativo del sindaco Massimo Pironi è stato primariamente quello di riqualificare i contenuti culturali di Riccione dando loro una dimensione distrettuale, questo è quanto dichiarato dallo stesso sindaco. La cultura è sempre stato un punto centrale per Riccione.

L'istituzione "Riccione per la cultura" è stata creata a questo scopo: incentivare i cittadini alla partecipazione culturale, dare forma e solidità all'offerta culturale del territorio e dell'intero distretto, introdurre stili manageriali, semplificare la gestione e migliorare le proposte culturali.

"Riccione per la cultura" è uno strumento aperto e competente, che agisce in base alle direttive del consiglio comunale, essendo gestito da uno staff tecnico che ne stabilisce i programmi con strumenti organizzativi ed economici. Lo scopo dell'amministrazione è quello di integrare ulteriormente i soggetti con il sistema culturale, valorizzando le competenze e la professionalità in un contesto scientifico, artistico e progettuale.

Il direttore dell'istituzione, Cristian Amatori, ha dichiarato che si è fatto il massimo con i fondi disponibili. Le dotazioni della biblioteca sono state irrobustite, sono stati meglio strutturati gli istituti culturali riccionesi, si è migliorato il museo del territorio e la galleria di Villa Franceschi. Tra le novità in essere ci sono le varie mostre artistiche.

Da aprile iniziano le mostre d'arte sia presso villa Mussolini che a villa Franceschi. Il grande fotografo Franco Fontana è attualmente in mostra a villa Mussolini di Riccione con la sua mostra fotografica personale Paesaggi&Paesaggi. Per l'autunno ci saranno piacevoli sorprese nel campo della musica lirica.

"Riccione per la cultura" è un'istituzione che migliora l'autonomia gestionale e la qualità dei servizi sociali di Riccione. Si tiene conto di efficienza ed economicità equilibrando ricavi e costi. Il progetto promuove i seguenti servizi: servizio biblioteca, servizio cultura, archivi storici e servizio musei.

Le sue attività tracciano la programmazione culturale annuale in collaborazione con le associazioni territoriali e culturali della zona, con soggetti pubblici e privati e con gli organismi scolastici. Si organizzano convegni e spettacoli, si salvaguardano i rapporti con compagnie teatrali organizzando e gestendo famosi iniziative come il Premio Riccione per il teatro, il premio Ilaria Alpi e gestendo anche i contenitori culturali del Teatro del Mare, villa Mussolini, villa Franceschi, castello degli Agolanti, l'Istituto musicale e i centri di quartiere.

Approfondimento
Info

Il programma culturale di "Riccione per la cultura" è stato presentato alla presenza del Sindaco di Riccione Massimo Pironi,il Direttore dell’Istituzione culturale Cristian Amatori,  il Presidente dell’Istituzione, Rodolfo Francesconi; Presieduto da Rodolfo Francesconi, scrittore, storico e saggista. L'istituto verrà composto da Simone Bruscia, Direttore Premio Riccione Teatro; Daniela Grossi, responsabile Museo del territorio e Galleria comunale Villa Franceschi; Barbara Bastianelli, responsabile Segreteria del Premio Ilaria Alpi per il giornalismo d’inchiesta; Pasquale D’Alessio, responsabile Biblioteca Comunale.

Dettagli News
DATA : 18 Aprile 2013
CATEGORIA : Cultura
FONTE : Redazione: www.riccionehotels.com
CERCA UN'HOTEL
AVVIA RICERCA
Aggiunti hotel. Svuota Tutto
CERCA !