Home > Eventi > Giardini D Autore Riccione

Giardini d'Autore 2014

Giardini d'Autore - Mostra mercato di piante insolite e rarità botaniche, è la rassegna florovivaistica dedicata agli appassionati, cultori e amanti del giardinaggio, in programma a Villa Lodi Fè di Riccione in primavera e in autunno.

Ti piace l'evento? Condividilo con gli amici
Giardini D Autore Riccione

La bella Villa Lodi Fè dio Riccione ospiterà la suggestiva rassegna "Giardini d’autore" organizzata con il patrocinio del Comune di Riccione in collaborazione con l’assessorato alla Cultura - Adipa e con l’adesione di AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio).

Sarà un’esplosione di colori grazie ai vivaisti specializzati, provenienti da tutta Italia, che interverranno all’evento presentando le loro collezioni e le novità più importanti del settore. Nell’affascinante cornice di Villa Lodi Fè, residenza storica risalente ai primi del ‘900 nel cuore del Comune di Riccione, si potranno trovare tante idee per l’arredo giardino, stand di artigianato artistico di altissima qualità, sete dipinte, cappelli e abbigliamento da giardino e ancora tanti prodotti tipici che la terra regala.

I veri protagonisti dell'evento saranno loro, i fiori, bellissime e affascinanti creazioni con una varietà di colori che rendono meravigliosa sia la primavera che l'autunno. Nel giardino di Villa Lodi Fè sarà possibile trovare: collezioni di glicini, rose antiche, bulbi e rizomi, piante aromatiche e officinali, collezioni di lavande, agrumi, frutti antichi, prodotti per l’orto, piante acquatiche, succulente, piante perenni, graminacee ornamentali e ancora varietà insolite di orchidee, tillandsie, pelargonium a foglia profumata, peonie, papaveri da collezione e tantissime altre rarità botaniche provenienti dallo studio e dalla ricerca di professionisti del settore.

E’ l’occasione ideale per acquistare direttamente dai produttori piante ornamentali insolite e da collezione per arredare giardini e terrazzi in occasione della bella stagione.

Obiettivi

  • Favorire lo scambio culturale tra appassionati e professionisti;
  • Valorizzare la riscoperta di piante insolite, frutti antichi, rarità botaniche nuove, diffondere la conoscenza del verde;
  • Dar valore al costante lavoro dei professionisti legati al meraviglioso mondo del florovivaismo.

Edizione 2014

Tra le novità di quest'anno ricordiamo la presentazione, in anteprima, della collezione di frutti bosco di vivai Veimaro: da quelli più conosciuti come mirtilli, ribes, fragole e lamponi a quelli più curiosi e introvabili come il Kiwi Arguta, il Mirtillo Siberiano o ancora il Jostanberry e il Lampone nero che con il suo frutto appare come una mora ma dal gusto completamente differente. A Giardini d’Autore saprà possibile conoscere meglio questi curiosi frutti e imparare ad utilizzarli sia in giardino che in cucina.
Ed inoltre: stand di artigianato artistico di altissima qualità, la realizzazione di una vera e propria casa sull'albero, ed infine il progetto Green Carpet, uno spazio nato dalla primavera 2011 dedicato al design e all’arredo, dove giovani progettisti presenteranno le loro idee del “vivere verde”.

I Laboratori

L’arte dell’intreccio
Presso lo stand “Stampi e sculture d’erba” di Dino Davanzo. Per tutti i visitatori di Giardini d’Autore sarà possibile fare un vero e proprio salto nel passato accostandosi all’antica arte dell’intreccio per creare oggetti d’uso quotidiano.
Bombe di Semi
Presso lo stand di Ofelia Tuttotorna, in collaborazione con Valentina Ciffarelli. Laboratorio dedicato ai bambini sulla costruzione di vere e proprie flower-bomb da lanciare in qualche angolo nascosto e dimenticato del giardino o nelle aiuole delle città. Un modo divertente per colorare e far rifiorire piante e fiori ricreando così spazi insoliti.

 “Un Labirinto d’Autore per Riccione”

Un progetto nato dalla collaborazione dello studio Kepos di Imola con Geat spa in occasione di Giardini d’Autore.
Da diversi anni Giardini d’Autore, collabora con Geat spa per lasciare la propria impronta verde nella città che lo ospita.  Nella giornata di mercoledì 4 luglio sono iniziati i lavori per l’impianto al Parco della Resistenza di un Labirinto Vegetale. A realizzarlo Kepos srl, studio di progettazione di Imola,  in collaborazione con Geat spa e Comune di Riccione.
Il labirinto e’ un antico schema geometrico basato su spirali e cerchi presenti in natura utilizzato da sempre in moltissime culture in tutto il mondo, dall’Europa all’Asia, dall’America all’Africa. Disegni di labirinti sono stati ritrovati su ceramiche e vasi datati oltre 5000 anni, su antiche monete greche e scolpiti su rocce e all’interno di caverne. Fin dall’antichità dunque l’essere umano ha utilizzato il simbolo del labirinto e l’ha usato come percorso e pratica per ritornare al centro di se stesso, stabilire una connessione spirituale, guarire, meditare e ritrovare pace e serenità.
È importante sottolineare che questo strumento può essere usato tanto per scopi religiosi quanto per fini terreni.
I benefici del  labirinto sulla psiche umana sono stati riscoperti da diversi studi clinici e dal 1980, solo negli Stati Uniti, sono stati costruiti migliaia di labirinti non solo in chiese e cattedrali, ma anche negli ospedali, nelle comunità, nei parchi, nei centri oncologici, nelle stazioni termali, nelle scuole, nelle case di riposo, nelle prigioni e in tanti giardini privati e aziendali.

“Laboratorio di Composizione Floreale” a cura dell’insegnante Anna Maria Conti. Sarà un’esperienza interessante grazie alla quale si potrà imparare l’arte della decorazione e composizione floreale, un’arte antica legata all’accoglienza, è esperienza di bellezza. Anna Maria guiderà il pubblico alla creazione di decorazioni floreali utilizzando materiali vegetali reperibili in qualsiasi giardino.

“Piante a Colori”

Un divertente laboratorio adatto a grandi piccini che offre la possibilità di segreti delle piante tessili e tintorie proposto dal Vivaio Fratelli Gramaglia in collaborazione con Mani in Gioco, o il laboratorio di intreccio e composizione floreale.

“Giardino dei Semplici”

Un giardino-laboratorio realizzato con piante aromatiche e medicinali coltivate in epoca medievale e utilizzate per usi erboristici, alimentari e ornamentali. Il laboratorio sarà curato da Edoardo Santoro,
responsabile del Giardino del Borgo Medievale di Torino.

Sala da tè

Per la prima volta Giardini d'Autore, ospiterà una vera e propria sala da tè, un angolo dedicato alla bevanda più antica del mondo.
Al tè e in particolare alla coltivazione italiana di Camelie Sinensis saranno dedicati incontri e conferenze in collaborazione con la Società Italiana della Camelia.

Tour Giardini d’Autore

La rassegna florovivaistica diventa inoltre una splendida occasione per scoprire il territorio grazie alle idee weekend del Consorzio Costa Hotels Riccione. Il Progetto prevede lo svolgimento di visite guidate ai giardini storici dell’Emilia-Romagna.

SABATO 21 SETTEMBRE
Ore 10:00

Maestri di Giardino presenta il libro: “Mille Salvie” di Elisa Benvenuti Ore 11:00 Maestri di Giardino presenta il libro: “Ballando sui tavoli” di Rita Paoli a seguire incontro dal titolo “Giardini in Rosa” conversazioni a cura dell’associazione Pollici Rosa.
Ore 15:00

Laboratorio di composizione floreale a cura di Anna Conti
Ore 16:00

“Il giardino va in cucina”

Appuntamento dedicato al riconoscimento delle erbe spontanee e commestibili, alla loro coltivazione e naturalizzazione nei giardini e al loro utilizzo secondo le ricette della tradizione. Incontro a cura di Vivaio delle Naiadi, Vivaio Fratelli Gramaglia, La Serra cultura+cucina.

---

DOMENICA 22 SETTEMBRE
Ore 10:00

Maestri di Giardino presenta il libro: “Ritorno a Valverde” di Ester Cappadonna
Ore 11:00

Peonie: dove come e quando coltivarle. Incontro a cura di Vivai Buffa
Dalle ore 11:30 alle ore 13:30

Bio Brunch a Giardini d’Autore a cura dell’associazione La Serra: cucina+cultura. Su prenotazione.
Ore 15:00

Laboratorio di composizione floreale a cura di Anna Conti

---

GIARDINI D’AUTORE PER I PICCOLI
Il gioco del telaio Un laboratorio stabile in cui si possono sperimentare vari tipi di telaio e di tecniche di tessitura. Una grande tenda ospiterà lo spazio-laboratorio in cui trovare telai di legno, tradizionali, e altri un pò strani e realizzati con materiali di recupero. Il gioco del telaio nasce da un’idea di Erica Angelini responsabile di “Mani in Gioco”.
Sabato pomeriggio e domenica mattina  

Dalla Pianta al Colore “Dalla pianta al colore” è un laboratorio in cui si sperimentano le tecniche di tintura naturale. Un viaggio alla scoperta delle piante tintorie, dei metodi di estrazione del colore e della tintura dei tessuti. Promosso da Erica Angelini responsabile di “Mani in Gioco”.
Colorare con le piante

Laboratori di acquarello con colori derivati dalle piante. Promosso da Erica Angelini responsabile di “Mani in Gioco  
Distilliamo la lavanda!!!

Spazio a cura della Prof.Luciana Sartini in cui scoprire le tecniche di distillazione della lavanda.

Giardini d'autore 2014
Informazioni

Villa Lodi Fè

Viale delle Magnolie, 2

Orario: dalle ore 9.30 alle ore 18.30

Assessorato alla Cultura del Comune di Riccione

tel. 0541.608285

IAT-Informazioni accoglienza turistica

tel. 0541.693302

16.17.18 marzo 2012

0549.905618 (eStudio)

339.7028961 (Silvia)

E-mail: info@event-studio.it

Apertura

La mostra rimane aperta nelle giornate di venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 marzo con orario continuato dalle ore 9.30 alle ore 18.30.

Ingresso

4 euro

Entrata gratuita per i ragazzi sotto i 16 anni.

Mappa
Dettagli Evento
21 Marzo 2014
Mostre
Riccione, Viale delle Magnolie, 2
0549 905618

CERCA UN'HOTEL
AVVIA RICERCA
Aggiunti hotel. Svuota Tutto
CERCA !